Tag Archivio per: Museo

contemporary ceramic

CHANGE

CHANGE – Contemporary Ceramic Art è una mostra dal titolo evocativo che vuole lanciare un messaggio forte sulle potenzialità espressive della Ceramica nel mondo dell’Arte contemporanea. L’obiettivo è chiaro: che sia Castellamonte, città conosciuta per la lavorazione della Ceramica, insieme alla Fornace Pagliero, la più antica fabbrica del borgo sapientemente restaurata dal titolare Daniele Chechi, oggi importante centro produttivo e culturale, a inviare un messaggio nuovo sulle potenzialità e sulla contemporaneità del linguaggio ceramico.

biennale ceramica artistica contemporanea

BACC – Biennale d’Arte Ceramica Contemporanea

La prima Biennale d’Arte Ceramica Contemporanea, alle Scuderie Aldobrandini di Frascati, fotografa alcuni aspetti della nuova condizione della Ceramica che, senza dimenticare la tradizione, corre una nuova avventura nella contemporaneità, verso nuovi linguaggi e contaminazioni. La Ceramica “materia” per eccellenza vive oggi la sua più significativa fase di espansione nell’Arte Contemporanea.

artista bresciano alla Biennale

54^ BIENNALE DI VENEZIA – Padiglione Italia

L’opera Indimenticabile Fuoco, realizzata da Simone Negri,  è stata selezionata da una commissione di studio per uno degli appuntamenti più rilevanti legati alla 54^ Esposizione d’Arte Internazionale della Biennale di Venezia. L’evento in questione è “Lo Stato dell’Arte. Regioni d’Italia” a cura di Vittorio Sgarbi. Una complessa e articolata proposta espositiva pensata in occasione dell’anniversario dei 150 anni dell’Unità d’Italia, un ambizioso progetto che intende indagare e documentare la produzione artistica contemporanea del nostro paese. 

CREATIVITÀ CERAMICA ITALIANA − Tante tradizioni e pratiche in una

Grazie alla collaborazione tra Art Gallery Santa Teresa di Fano e la Dailininku Sajungos Galerija di Vilnius si realizza uno scambio artistico inedito tra Italia e Lituania che vede l’arte come punto d’incontro tra culture diverse, unite dall’internazionalità del ruolo tecnico e linguistico della materia plasmabile, che può essere considerata elemento in cui convergono civiltà e tradizioni lontane tra loro, dal passato fino alla contemporaneità.